Cantuccini delle Feste

  • by Fiamma
  • Dolci
  • 64

cantucci8

 

Logo_Natale_rid

 

Vado a presentare un docle tipico della terra Toscana, in particolare della Provincia di Prato. Infatti l'altro nome comunemente usato è proprio "Biscotti di Prato".

Il nome "cantucci" o "cantuccini "deriva da "canto", cioè angolo, o da "cantellus", in latino pezzo o fetta di pane.

Una traccia ufficiale dei cantuccini si trova nel dizionario dell'Accademia della Crusca alla fine del 1600. La prima ricetta è contenuta in un manoscritto, conservato nell'archivio di stato di Prato, risalente al 1800.

Nel XIX secolo Antonio Mattei detto "Mattonella", pasticciere di Prato, ne mise a punto la ricetta divenuta poi classica e famosa in tutto il mondo. 

 

cantucci3

Ingredienti:
250 gr di farina "00"
75 gr di gherigli di noci
75 gr di nocciole sgusciate
200 gr di zucchero a velo
1 cucchiaino di lievito
scorzetta di un limone intero
50 gr di uvetta sultanina
2 uova
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale

 

cantucci4

Preparazione:
Frullate la scorza del limone con lo zucchero a velo (in un  frullatore) per sprigionare gli oli contenuti all'interno della scorza del limone.
Spostate lo zucchero in una terrina e aggiungete tutti gli altri ingredienti, per ultimo la frutta secca.
Impastate con forza fino a creare un impasto sodo.
Formate due cilindri, e metteteli su una teglia rivestita di carta forno, cuocete in forno caldo per 20 minuti a 180°.
Tagliateli ancora caldi in modo trasversale e tostateli per 7-8 minuti a 180°.
Lasciate raffreddare e servite con un bicchierino di Vin Santo.
Questi biscotti sono una variante dei cantucci di Prato.

 

cantucci6

 

cantucci7

Varianti: potete aggiungere 50 gr di farina di castagne e 200 di farina"00".
Vi consiglio di provare anche con gocce di cioccolato e mandorle.

 

cantucci2

Top